Toronto Bridge: l'alternativa in digitale

toronto bridge

La Toronto Bridge è oramai una realtà consolidata nel settore dentale. È una soluzione molto efficace soprattutto nei casi di edentulia totale, perché permette di riabilitare intere arcate con protesi fisse e in poco tempo. Grazie a questa tipologia di protesi infatti, molti pazienti hanno potuto dire addio alla dentiera mobile tornando così a vivere, sorridere e mangiare come una volta.

La Toronto Bridge è stata progettata e realizzata da un gruppo di ricercatori svedesi diretti dal Prof. Branemark e fu presentata alla comunità scientifica internazionale durante il Convegno Mondiale dell’Odontoiatria, nel 1982 a Toronto. Nel nel corso degli anni poi, ha subito notevoli miglioramenti che l'hanno portata a diventare una delle soluzioni più utilizzate nel settore odontoiatrico, soprattutto in quei pazienti con gravi casi di edentulia.

Lo sviluppo e l'evoluzione di tecniche e materiali poi, hanno permesso la realizzazione di diverse tipologie di Toronto Bridge. Può essere realizzata con diversi materiali tra cui resina, zirconio e ceramica e con diverse tecniche: quella tradizionale, realizzata manualmente e quella digitale che andiamo a descrivere di seguito.

Toronto Bridge: l'alternativa digitale di Dental Class Service

toronto bridgeIn Dental Class Service abbiamo messo a punto una Toronto Bridge in digitale con delle caratteristiche differenti rispetto a quella tradizionale, in modo da renderla più stabile e precisa.

La struttura che serve da supporto alle protesi è in cromo-cobalto ed è realizzata con la tecnica del laser melting. Nella struttura ci sono i monconi sui quali vanno poi applicate le capsule. Per ogni capsula c'è un moncone.

I punti di forza di questa Toronto Bridge in digitale sono:

- Passività sulle fixture implantari;
- La connessione implantare non è fusa ma è macchinata dal produttore, quindi molto più precisa rispetto ad una Toronto Bridge realizzata in maniera “analogica” (cioè attraverso la fusione dei calcinabili);
- La struttura prevede un moncone per ogni dente e questo elimina la possibilità che le capsule si possano staccare dalla Toronto Bridge.

Le capsule possono essere in zirconio integrale o in resina acrilica a seconda delle esigenze del paziente. Ci affidiamo solo a materiali sicuri e innovativi delle migliori marche come Ivoclar, Byodinamic e Noritake. Non solo, all’utilizzo di materiali di alta qualità, abbiniamo macchinari all’avanguardia, costantemente controllati e calibrati.

Toronto Bridge: precisione e stabilità con il metodo digitale

toronto bridge

Grazie a questa tecnica, garantiamo un prodotto stabile, preciso e duraturo nel tempo. È possibile ottenere questa alternativa in digitale ad un costo contenuto.

Possiamo realizzare prodotti di alta qualità perché utilizziamo tutte le tecnologie più innovative come sistema CAD CAM, un vero e proprio punto di forza per il laboratorio in quanto permette, attraverso una scansione 3d delle impronte, di lavorare direttamente sui file digitali.

In questo modo è possibile ottenere un notevole risparmio in termini di spese e costi di produzione, realizzando così protesi dentali di altissima qualità a prezzi contenuti. Un ulteriore valore aggiunto è dato anche dal team, competente e strutturato, ma soprattutto con un’esperienza di oltre dieci anni nel settore digitale. Inoltre, siamo certificati ISO 9001 e Trios Ready.

Per richiedere maggiori informazioni chiama 06.30818868 oppure inviaci una mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.